Roberta Correnti

Roberta CorrentiNasce a Roma nel 1945. Nella capitale frequenta il liceo artistico di via Ripetta per diplomarsi maestra d’arte e perfezionare le proprie ricerche intuitive che dal disegno alla pittura e viceversa la pongono su un piano efficientemente artistico. Sono gli anni vicini al ’68; il tormento delle cose e degli animi, la contestazione romantico-giovanile, incontrano dialetticamente il suo spirito sensibile sui fatti del mondo dell’arte.

Si interessa alla scultura, all’acquaforte e alla litografia. In questi anni fa parte del gruppo “Ferro di Cavallo” e lavora per diverso tempo presso varie botteghe del restauro, dove affina il suo gusto per l’antico. Continua a dipingere e organizza la sua prima personale presso la Galleria Sula di Roma, seguite poi da altre in varie città italiane. Nel 1976 Roberta Correnti è presente a Palazzo Braschi, nel 1978 ha una personale a Perth, in Australia. Esce la prima monografia, riceve il Premio Europa, realizza nel 1987, per la festa della donna, la personale dal titolo “Nuovo Eden” presso la sala consiliare del Palazzo Municipale di Ostiglia. Nel 1989 partecipa con una sua opera alla manifestazione artistica organizzata dalla FAO, per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, presso il Museo Centrale del Risorgimento a Roma. Seguono altre importanti mostre a Roma e New York tra il 1996 e il 1997 per “Alitalia per l’Arte”. È presente a Umbria Jazz per “Alitalia per l’Arte”. Roberta Correnti vive e lavora a Formello.

 

 

 Opere Grafiche

 Opere Uniche