Angelo Colagrossi

Angelo_ColagrossiNasce a Roma nel 1960. Conseguita la maturità scientifica frequenta i Corsi di Nudo di Giulio Turcato presso l’Accademia di Belle Arti di Roma.

Successivamente si iscrive alla Facoltà di Lettere de “La Sapienza” laureandosi in Studi Storico Artistici. Il suo esordio espositivo avviene nel 1986, nello studio di Ennio Calabria. Nel 1992, dopo aver tenuto importanti personali a Roma e Brescia, partecipa al IV Salone d’Arte Moderna e Contemporanea allestito nelle sale di Palazzo dei Congressi a Roma. Nel 1994, dopo la personale a Matera (Palazzo Acito), viene invitato al Cairo per la Mostra “Italia – Egitto due culture mediterranee”. Nel 1997 espone alla Mostra “L’Arte a Roma” allestita all’ex Mattatoio di Testaccio.

Dalla metà degli anni Novanta intensifica l’attività espositiva nelle gallerie private. Nel 2002 tiene una personale nella sala Freccia Alata dell’Aeroporto di Milano Malpensa e, l’anno seguente, partecipa alla mostra internazionale d’arte contemporanea organizzata dalla KPMG a Berlino. Ha inoltre preso parte alla 55° edizione (2004) del Premio Michetti a Francavilla e alla 32° edizione (2005) del Premio internazionale d’Arte Sulmona. Nel 2005 ha tenuto una grande mostra personale nelle sale della Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto (AP). Vive e opera tra Roma e Todi.

 

 

 Opere Grafiche

 Opere Uniche

 

 

Rassegna stampa 

Il Caos dentro le decorazioni nell’era del consumismo (Corriere della Sera, 13 dicembre 2005 - Angelo Colagrossi)

Le figure grottesche e deformate di Colagrossi(Il Messaggero, 6 dicembre 2005 - Angelo Colagrossi)